MESOTERAPIA

MesoterapiaTra le medicine alternative, la mesoterapia è una tecnica di somministrazione dei farmaci per via intraepidermica, intradermica superficiale e profonda, e sottocutanea o ipodermica.

La mesoterapia è una tecnica di iniezione, "un metodo" - secondo il dr. Michel Pistor, suo ideatore - "per avvicinare la terapia al luogo della patologia".

Il procedimento terapeutico consiste in una serie di micro-iniezioni simultanee nel derma e l'ipoderma, di deboli quantità di farmaci (procaina, antibiotici, vitamine, vaccino, ecc.) con un apparecchio munito di un certo numero di aghi sottili e corti. Questo metodo è preconizzato nel trattamento locale della cellulite, dei reumatismi, delle malattie infettive o allergiche delle vie respiratorie, dell'emicrania, delle malattie vascolari, ecc.

Alla definizione di mesoterapia è utile e opportuno unire quella di omeostasi: la capacità dell’organismo di mantenere l’equilibrio del mezzo interno, vale a dire il benessere.

Il vantaggio di tale tecnica consiste nel poter utilizzare ridotte dosi di principio attivo, che diffondono nei tessuti sottostanti l'inoculazione e persistono per più tempo rispetto alla via di somministrazione intramuscolare, con vantaggi quali un effetto prolungato nel tempo, un ridotto coinvolgimento di altri organi e riduzione del rischio di eventi avversi o effetti collaterali.

 

Campi di applicazione

  • Terapia del dolore
    • Rachialgie
    • Coxalgie
    • Gonalgie
    • Rizoartrosi (artrosi dell'articolazione trapezio metacarpale)
    • Artrosi delle mani
    • Alcune affezioni algiche del piede
    • Cefalee muscolo tensive
    • Cervicalgie
    • Il cosiddetto "torcicollo"
    • Periartiti scapolo omerali
    • Alcune sindromi fibromialgiche
    • Lombosciatalgie (low back pain degli autori anglosassoni)
    • Nevralgie
  • Traumatologia sportiva
    • Lesioni contusive
    • Lesioni distorsive
    • Lesioni da sforzo
    • Tendinopatie
    • Complicanze post-traumatiche
  • Arteriopatie
    • Sindrome di Raynaud
    • Alcune forme di arteriopatie obliteranti arti inferiori
    • Piaghe da decubito
  • Flebolinfopatie
    • Insufficienza venosa e/o linfatica cronica degli arti inferiori
    • Sindromi post-trombotiche
    • Flebolinfedemi
    • Ulcere flebostatiche
    • Eczema varicoso e ipodermiti
    • Flebiti superficiali e varicoflebiti
  • Dermatologia
    • Cicatrici ipertrofiche e cheloidi
    • Alopecia areata e seborroica
    • Acne
  • Medicina estetica
    • Adiposità localizzata
    • Cellulite o panniculopatia edematofibrosclerotica (P.E.F.S.)
    • Tonificazione e trofizzazione tissutale
    • Antiaging
    • Rughe

 

Centro Convenzionato ASL/BR

© 2012 Fisiocenter. Tutti i diritti sono riservati. Realizzazione: Format-C Informatica | stomeo.net